il nostro feed RSS: Articoli

Mooney M10T e M10J. Il nuovo è Diesel

Dalla Cina, si apre l'Airshow di Zhuhai e Mooney parte subito con una, anzi, due grosse novità.

1111_mooney

Mooney, nel settore AG, è da sempre sinonimo di velocità ed eleganza. Una sorta di marchio sportivo dell’aria, con linee, prestazioni e qualità che si sono fondamentalmente sviluppate ed evolute sulla solida base “M20” (questo escludendo tutte le varie avventure societarie e i progetti paralleli su segmenti più “pesanti”).

All’apertura dell’importantissimo (per tutto il settore) Air Show China 2014 – per il quale dovremmo avere un inviato tutto nostro – Mooney lancia due nuovi aerei (il cui nome e collocazione di mercato richiamano il loro M10 “Cadet” degli anni ’70) in composito e linea decisamente moderna (con l’inconfondibile coda in stile Mooney): il primo, con carrello fisso, si chiama M10T, e avrà il motore Diesel Continental CD-135, orientato al mercato trainer; il secondo è il M10J (Continental CD-155, sempre Diesel), che con il carrello retrattile si piazza proprio di fianco agli altri modelli di casa, ad esempio il M20 la cui produzione è ricominciata proprio con l’iniezione di capitale giapponese.

Il CEO Jerry Chen parla proprio di “training and performance” presentando la muova serie M10. Un “nuovo inizio”, come dichiarato all’apertura dell’Air Show di Zhuhai (sì, hanno decisamente bisogno di una web agency).

Per Mooney, il M10T deve essere visto come trainer avanzato, e anche un entry-level per passare al M20. Il modello J, invece, è di fatto una versione “upgradata” che si pone come risposta immediata al tipico cliente Mooney, offrendo lusso, velocità (170 kts TAS) e autonomia, con più di 1000 miglia nautiche dichiarate.

Gli aerei puntano immediatamente al mercato internazionale, dice Chen: “Il M20J ha contribuito a cambiare l’Aviazione generale rendendo il volo possibile a più persone negli USA, ora il M20J punta alla stessa cosa su scala globale”.

L’aereo non ha ancora ricevuto le certificazioni, ma dovrebbe essere pronto alla consegna nel 2017.

 Foto: Mooney

  • facebook Recommend on Facebook
  • google_buzz Buzz it up
  • linkedin Share on Linkedin
  • reddit share via Reddit
  • stumble Share with Stumblers
  • twitter Tweet about it
  • yahoo_buzz Buzz it up
  • email hidden; JavaScript is required

articolo di Claudio Fogliato

Claudio "ClaF" Fogliato, classe 1976, è editor in chief di VFRMagazine, qualsiasi cosa significhi. Mente clamorosamente quando intercala la parlata con "belìn": vive a Genova da anni ma è piemontese puro al 100%. Nonostante ciò, è ormai perfettamente integrato nell'ambiente volatorio ligure, e insieme all'AeC Savona fa di tutto perché continui a esisterne uno. Google+ Profile

Commenta questo articolo tramite il tuo account Facebook