il nostro feed RSS: Articoli

ICP: il primo decollo del nuovo motore M09!

Prende il volo, ovviamente a bordo di un Savannah, il motore di ICP

Ne avevamo parlato oltre due anni fa, ma sono naturalmente quelle cose che richiedono tempo (e molto ne hanno già alle spalle). Il motore aeronautico “Made in ICP” ha compiuto il primo volo, e le porte sul futuro paiono aprirsi definitivamente.

Un sfida non da poco per un prodotto che si inserisce in un mercato dove, di fatto, regna incontrastato il Rotax 912 in tutte le sue varianti, ma che da subito ci è parso come qualcosa in grado di dire la sua (laddove in tanti non sono andati oltre piccoli numeri): il marchio, la tradizione consolidata, la piattaforma “installabile” mettono questa alternativa un passo avanti agli altri, almeno sulla carta. Ma naturalmente non è solo questo. Il M09 ha soluzioni tecniche interessanti: bicilindrico e modulare, quattro tempi, progettazione originale per uso aeronautico, totalmente ideato e prodotto in Italia.

Non abbiamo dati sulle prestazioni rilevate durante il primo volo, avvenuto cinque giorni fa, ma vi lasciamo al rombo del Savannah “test-bed” motorizzato M09 in decollo dall’aviosuperficie di Castelnuovo Don Bosco (LILF), documentato in questo filmato YouTube del patron Tancredi Razzano:

 

 

  • facebook Recommend on Facebook
  • google_buzz Buzz it up
  • linkedin Share on Linkedin
  • reddit share via Reddit
  • stumble Share with Stumblers
  • twitter Tweet about it
  • yahoo_buzz Buzz it up
  • email hidden; JavaScript is required

articolo di Claudio Fogliato

Claudio "ClaF" Fogliato, classe 1976, è editor in chief di VFRMagazine, qualsiasi cosa significhi. Mente clamorosamente quando intercala la parlata con "belìn": vive a Genova da anni ma è piemontese puro al 100%. Nonostante ciò, è ormai perfettamente integrato nell'ambiente volatorio ligure, e insieme all'AeC Savona fa di tutto perché continui a esisterne uno. Google+ Profile

Commenta questo articolo tramite il tuo account Facebook